Il Noe di Alessandria sequestra un’area abusiva per rifiuti speciali

Rifiuti speciali AlessandriaUn deposito di 50 mq scoperto nell’ambito dell’attività di tutela ambientale, dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Alessandria. Il deposito abusivo di rifiuti speciali era ubicato nei pressi di uno stabilimento industriale. L’area – scrivono in una nota gli inquirenti – era utilizzata da ignoti per l’illecito smaltimento di rifiuti da demolizione.

Gli investigatori hanno esaminato e raccolto le tracce lasciate sul terreno incriminato. Da questi rilievi emerge che l’attività abusiva non sarebbe imputabile a privati, ma a soggetti che svolgono per lavoro l’attività di gestori di rifiuti, sebbene in maniera illecita.

L’area in questione è stata sequestrata e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le indagini vanno avanti per accertare la provenienza dei rifiuti. Si procederà anche alla bonifica e messa in sicurezza dell’area.

Lascia un commento