Colpo alla cosca reggina dei Pesce 20 arresti

PoliziaIn manette 20 presunti membri di vertice, affiliati e prestanome del clan Pesce della ‘ndrangheta. Il blitz della Polizia è stato coordinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.

Gli arrestati rispondono a vario titolo di associazione mafiosa e favoreggiamento personale nei confronti del boss latitante Marcello Pesce, arrestato dai poliziotti a dicembre dello scorso anno.

Lascia un commento