Rosarno. Catturato il super latitante Marcello Pesce detto “U Ballerinu”

E’ terminata la latitanza di Marcello Pesce, boss della ‘ndrangheta. “U Ballerinu“, fa parte dell’omonima cosca al cui comando c’è Antonino Pesce, operativa nella Piana di Gioia Tauro e con interessi e uomini in Lombardia e tutto il Nord Italia.

L’annuncio dell’arresto

A dare la notizia è stata la Polizia sul proprio account Twitter. Il latitante era nascosto in un’abitazione al centro di Rosarno. Il blitz degli uomini del Servizio centrale operativo e della squadra mobile di Reggio Calabria è scattato attorno alle 5, quando si è avuta la certezza che il boss fosse proprio lì.

Assieme a Pesce sono stati arrestati anche altre due persone con l’accusa di favoreggiamento.

Lascia un commento