Cadavere di una novantenne trovata in un’abitazione a Pescia

soccorsiLa pensionata novantenne abitava con la figlia di 51 anni. La Polizia è entrata in azione dopo le segnalazioni dei vicini. La salma era in avanzato stato di decomposizione, avvolta in coperte e sacchi, occultata nell’angolo di una stanza.

La morte risalirebbe a diversi anni fa. Alla base ci sarebbero ragioni economiche. La cinquantenne avrebbe continuato a riscuotere la pensione della madre morta e per questo è stata denunciata per truffa ai danni dello Stato e occultamento di cadavere. La Procura ha disposto l’autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cadavere di una novantenne trovata in un’abitazione a Pescia Cadavere di una novantenne trovata in un’abitazione a Pescia ultima modifica: 2017-04-20T22:15:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento