Avetrana. Michele Misseri trasferito nel carcere di Lecce

Il contadino di Avetrana è stato condannato a 8 anni di carcere per soppressione di cadavere nel processo per l’omicidio della nipote Sarah Scazzi. Michele Misseri è stato trasferito dal penitenziario di Taranto a quello di Lecce.

L’agricoltore è sottoposto a trattamento ordinario e beneficia del regime di socialità. A Taranto sono rinchiuse la moglie Cosima Serrano e la figlia Sabrina Misseri, condannate all’ergastolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Avetrana. Michele Misseri trasferito nel carcere di Lecce Avetrana. Michele Misseri trasferito nel carcere di Lecce ultima modifica: 2017-03-24T07:53:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento