Sulle colline tra Vittorio Veneto e Tarzo fa ritrovare il corpo della compagna incinta

Ha confessato agli uomini del commissariato di Conegliano di avere ucciso la fidanzata nel corso di un litigio. Le indagini erano partite con la notizia della scomparsa da casa della ventenne. La coppia straniera risiedeva a Vittorio Veneto. Sarebbe stato il presunto omicida a fare ritrovare il corpo in via Manzana sulle colline tra Vittorio Veneto e Tarzo, abbandonato da giorni in un fossato.

Lascia un commento