Psa diventa la seconda casa automobilistica europea

Raggiunto l’accordo tra General Motors e Gruppo Psa per il passaggio di Opel/Vauxhall a PSA per una somma di 1.3 miliardi di euro e delle attività finanziarie in Europa della GM per 900 milioni di euro.

Grazie all’acquisizione di Opel/Vauxhall (nel 2016 ha prodotto ricavi per 17.7 miliardi), Psa diviene la seconda casa automobilistica del Vecchio Continente, con una quota di mercato del 17%. L’acquisizione delle attività finanziarie europee di General Motors sarà attuata attraverso una nuova joint venture paritetica con Bnp Paribas.

Lascia un commento