Milan. I soldi dei cinesi non arrivano. Closing rinviato al 7 aprile

I rossoneri non ci credono più. Il passaggio della società in mano cinese sembra diventato un incubo senza fine. Anche se Fininvest ritiene che l’accordo con SES, per arrivare alla cessione del Milan, va comunque avanti.

Salta il closing del 3 marzo

Doveva essere il d-day con l’addio di Adriano Galliani e Barbara Berlusconi e la sottoscrizione del closing con Sino-Europe. Arriva, invece, il nuovo rinvio. Crescono le domande sulla solidità di Li Yonghong a capo della cordata asiatica.

300 milioni di anticipo

Adriano Galliani, presidente dell’assemblea, ha confermato che oggi non ci sarà il closing. In cambio di una nuova caparra da 100 milioni di euro (totale degli anticipi a 300 milioni) da versare entro il 10 marzo, le parti potranno chiudere il contratto tra il 31 marzo e il 7 aprile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milan. I soldi dei cinesi non arrivano. Closing rinviato al 7 aprile Milan. I soldi dei cinesi non arrivano. Closing rinviato al 7 aprile ultima modifica: 2017-03-03T11:59:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento