Quarrata. Vincenzo Scarlata morto nell’incidente alla Dife di Serravalle Pistoiese

L’infortunio mortale è avvenuto nell’azienda pistoiese del settore dello smaltimento dei rifiuti speciali. Vincenzo Scarlata stava manovrando l’apertura del portellone di un container montato su un rimorchio per scaricarlo del suo contenuto. L’uomo di 46 anni si sarebbe sporto nel vano di apertura del container ed avrebbe premuto il pulsante di chiusura e il portellone gli ha schiacciato la testa.

Cause

Tra le possibili cause un malfunzionamento del macchinario che l’uomo di Quarrata stava azionando nella Dife di Serravalle Pistoiese o un errore umano. Sul tragico evento si sono espressi il presidente della Regione Enrico Rossi e l’assessore alla salute Stefania Saccardi.

Lascia un commento