Modena. Diritto a essere vicini anche nella morte esteso ai conviventi uniti civilmente

E’ l’indirizzo della delibera della giunta guidata dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, in materia di sepolture nei cimiteri di Modena. Tra le disposizioni anche quelle legate alle unioni civili applicate alla sepoltura.

Per essere seppelliti uno affianco all’altro non sarà più obbligatorio essere stati sposati, poiché i defunti che erano uniti civilmente saranno equiparati a 2 persone sposate.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena. Diritto a essere vicini anche nella morte esteso ai conviventi uniti civilmente Modena. Diritto a essere vicini anche nella morte esteso ai conviventi uniti civilmente ultima modifica: 2017-02-18T19:41:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento