Tegola su Samsung: arrestato il vice presidente Lee Jae-yong

Lee Jae-yong, erede dell’impero Samsung Electronics, 48 anni, è implicato nello scandalo che ha travolto Park Geun-hye, presidente della Repubblica sotto impeachment, e Choi Soon-sil. Lee deve rispondere di corruzione, spergiuro, truffa e altri reati.

Samsung Electronics

Il colosso dell’elettronica perde terreno sulla Borsa di Seul a seguito dell’arresto del vice presidente della multinazionale sudcoreana.

Lascia un commento