Post terremoto L’Aquila. Indagato il Governatore Luciano D’Alfonso

Il Governatore della Regione Abruzzo è stato iscritto nel registro degli indagati per corruzione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio nel quadro di un’inchiesta della Procura dell’Aquila sui lavori del post terremoto. Interessasti il cantiere dei lavori di Palazzo Centi all’Aquila; un intervento non ancora precisato riguardante la città di Penne; interventi di rigenerazione e manutenzione ordinaria e straordinaria delle case popolari in via Caduti per servizio e in via Salara Vecchia a Pescara. “Mi dichiaro totalmente estraneo alle vicende e auspico una loro rapidissima definizione” ha precisato Luciano D’Alfonso in una nota.

Oltre al Governatore risultano coinvolte altre 15 persone tra le quali funzionari e imprenditori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Post terremoto L’Aquila. Indagato il Governatore Luciano D’Alfonso Post terremoto L’Aquila. Indagato il Governatore Luciano D’Alfonso ultima modifica: 2017-02-17T03:08:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento