Perdasdefogu. Ottavio Demontis ucciso dal monossido di carbonio

Fatale un incidente domestico. Ottavio Demontis, pensionato di Perdasdefogu nel Nuorese, è morto nel suo appartamento di via Kennedy.

L’uomo di 75 anni si è addormentato con il braciere acceso di fronte al letto. Le esalazioni di monossido di carbonio gli sono costate la vita.

Alcuni concittadini, notando la sua assenza, hanno allertato i Carabinieri cui è toccata la drammatica scoperta del corpo senza vita.

Lascia un commento