Vallee blanche. Sciatore russo di 30 anni morto in un crepaccio

Il corpo è stato rinvenuto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco. Il trentenne stava sciando quando è caduto in una fessura del ghiacciaio. Il padre di 60 anni ha assistito all’incidente e ha proseguito la discesa per chiamare i soccorsi, ma è caduto in un altro crepaccio.

I soccorritori del Peloton d’haute montagne della gendarmeria di Chamonix sono stati avvertiti dagli amici dei 2 dispersi, che sono stati ritrovati il giorno seguente. Il sessantenne è stato individuato mentre sciava sul ghiacciaio, dopo essere riuscito a uscire dal crepaccio.

Lascia un commento