Palermo. caratterizzazione dei rifiuti pericolosi nell’area del Parco Cassarà

Entro il prossimo mese verrà indetta la gara per la caratterizzazione dei rifiuti pericolosi nell’area del Parco Cassarà che renderà possibile la pianificazione degli interventi di rimozione e bonifica nelle 3 aree sottoposte a sequestro dalla magistratura e la progressiva riapertura alla fruizione pubblica in condizioni di sicurezza e salubrità.

ll Comune ha chiesto all’autorità giudiziaria l’autorizzazione all’accesso nella zona rossa sottoposta a sequestro perché si possa da subito procedere alla rimozione dell’amianto visibile senza attendere la fine delle procedure di caratterizzazione. Questi lavori saranno svolti con fondi dell’amministrazione comunale.

Lascia un commento