Roma. A San Basilio cadavere vicino a un demolitore di auto

Lo scoppio di una bombola del gas avrebbe determinato la morte di una persona ottantenne rinvenuta con ustioni in tutto il corpo. Il corpo carbonizzato è a disposizione dell’autorità giudiziaria. I rilievi di legge sono stati eseguiti dal commissariato San Basilio. Alla Polizia il compito di risalire alle cause esatte dell’incendio.

L’incendio

Il corpo è stato rinvenuto in una sorta di baracca in via Casale a San Basilio nei pressi di un demolitore di automobili.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento