Castel San Pietro Terme. Arrestato l’assassino di Lanfranco Chiarini: è uno straniero

Fatta luce sul giallo di Palesio. I Carabinieri di Bologna hanno sottoposto a fermo il presunto autore dell’omicidio di Lanfranco Chiarini, assassinato il 4 gennaio nella sua abitazione a Castel San Pietro Terme. Il soggetto fermato è uno straniero.

L’autopsia

L’esame autoptico ha rilevato che Chiarini era stata raggiunto da almeno 25 coltellate. Sul corpo presente anche una ferita alla nuca derivata da una possibile colluttazione con il killer. Alcuni tagli sono ritenuti da difesa.

Si sarebbe trattato di un incontro con qualcuno che l’imprenditore di 76 anni conosceva, culminato in lite e poi nel delitto. Dalla casa rubati l’auto della vittima, ritrovata in seguito, il cellulare e una borsa con mille euro.

Lascia un commento