Bibione. Giorgio Clementi morto mentre rompe il ghiaccio al Grand Hotel Esplanada

Terribile infortunio sul lavoro. La vittima è Giorgio Clementi, noto albergatore di Bibione, veneziano di 78 anni. Ha perso la vita mentre stava cercando di rompere il ghiaccio nel fondo della piscina del suo Grand Hotel Esplanada.

A fare la tragica scoperta è stato il figlio. L’imprenditore sarebbe scivolato nella piscina, forse a causa del fondo viscido. La salma è stata trasferita nella camera mortuaria di Bibione. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri.

Lascia un commento