Omegna. Luciano Genduso e Donato Musto trovati morti nel Lago d’Orta

“La scomparsa rimase un mistero e a noi non restò che presentare la denuncia”. A raccontarlo il figlio di uno dei 2 scomparsi ritrovati dopo 30 anni La minicar Sulky rinvenuta nel lago d’Orta contiene i resti dei 2 scomparsi nel 1987: Luciano Genduso e Donato Musto, che abitavano a Cireggio di Omegna. Rinvenuta anche una carta d’identità.

Lascia un commento