Francesco: “Abbiamo privilegiato la speculazione invece di lavori dignitosi”

Nell’omelia del Te Deum Begoglio ha sottolineato la distorsione dell’economia che ha privilegiato “la speculazione invece di lavori dignitosi e genuini che permettano ai giovani di essere protagonisti attivi nella vita della nostra società”.

Responsabilità verso i giovani

“Più che responsabilità, la parola giusta è debito” nei confronti delle giovani generazioni. E’ il concetto espresso da Francesco nella celebrazione del “ringraziamento”.

Il j’accuse del Pontefice è verso un sistema che ha portato i giovani “a mendicare occupazioni che non esistono”.

La ricetta di Francesco

“Se vogliamo puntare a un futuro che sia degno di loro, potremo raggiungerlo solo scommettendo su una vera inclusione: quella che dà il lavoro dignitoso, libero, creativo, partecipativo e solidale”.

Lascia un commento