Roma. Violenza sessuale su madre e figlia in centro: arrestato pakistano

Una donna, insieme alla figlia ancora minorenne, è avvicinata da uno straniero nei pressi della basilica di Santa Maria degli Angeli. Il pakistano ha iniziato ad accarezzare la gamba della ragazzina e poi ha palpeggiato il fondo schiena della donna. Madre e figlia hanno trovato riparo nei pressi di un hotel in piazza della Repubblica inseguite dall’asiatico.

Il molestatore si aggirava nella zona

Il pakistano di 38 anni non si è allontanato dalla zona e alla vista dei poliziotti (chiamati dalle donne) ha iniziato ad aggredirli. Gli agenti lo hanno bloccato. Accompagnato negli uffici del commissariato Viminale, lo straniero è stato arrestato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia un commento