Conselve. Professionista cinquantenne si spara in casa dei genitori

Si è allontanato da tavola a casa dei genitori. Poi si è sparato con un colpo di pistola. Udito il colpo, i congiunti hanno raggiunto il figlio e allertato i soccorsi. Per il cinquantenne non c’è stato nulla da fare.

Era un libero professionista

Aveva lavorato fino allo scorso gennaio poi era rimasto senza lavoro. Da 2 anni era in cura per un grave male. L’uomo non ha lasciato biglietti. Alla base del gesto ci sarebbe stata una forte depressione, intervenuta nonostante la nascita di un bambino due mesi fa.

Lascia un commento