Roma. Figuraccia Raggi: salta il concertone per la notte di San Silvestro

Alcuni degli sponsor che avrebbero dovuto sostenere il concertone di Capodanno (che era in programma tra il Circo Massimo e l’area archeologica), hanno fatto retromarcia.

L’unica proposta giunta, in seguito del bando di gara varato dal Dipartimento capitolino alla Cultura, non potrà essere realizzata. L’accordo è saltato.

Piano B per il Capodanno

I grillini starebbero provando a scongiurare il silenzio assoluto. Si sta cercando a pochi giorni dall’evento di puntare su un “piano b” a costi limitati, per coprire il tradizionale brindisi di San Silvestro. Si vorrebbe evitare però la trattativa diretta, come ha già fatto il commissario Francesco Paolo Tronca.

Lascia un commento