Crampi addominali: come alleviare il dolore

I crampi addominali sono un disturbo sporadico o cronico che affligge la maggior parte della popolazione mondiale. Esistono varie cause dei crampi addominali. Talvolta possono essere scatenati dalle intolleranze o dalle allergie alimentari, come nel caso della celiachia e dell’intolleranza al lattosio. L’alimentazione è spesso la causa dei crampi addominali, ad esempio se si consumano troppi grassi, troppo caffè o alcol. Inoltre anche i repentini cambiamenti di abitudine o i viaggi, che disturbano i nostri equilibri, possono generare i crampi addominali. Tra i rimedi più noti ricordiamo il farmaco da banco Buscopan.

Come funziona il principio attivo Scopolamina butil bromuro? Il processo digestivo è molto complesso. La nostra digestione dipende dal giusto movimento del cibo ingerito all’interno del lume intestinale, e successivamente dall’assorbimento dei nutrienti con l’espulsione del materiale di scarto. Il movimento intestinale attraverso la contrazione di vari strati di muscolatura liscia, uno longitudinale e uno circolare, che lo attraversano in tutta la sua lunghezza.

Lo stomaco, l’intestino tenue e l’intestino crasso, sono organi cavi dotati di muscolatura liscia. Grazie ad una contrazione muscolare ritmica e ondulare meglio nota come peristalsi, il cibo viene delicatamente spremuto, disgregato e spinto lungo il tratto digerente. L’intero processo avviene senza che noi ce ne accorgiamo. Infatti, normalmente non sentiamo minimamente queste contrazioni. Buscopan è in grado di bloccare l’eccessiva contrazione muscolare che causa il dolore addominale.

È possibile provare le seguenti operazioni domestiche per alleviare lieve dolore addominale:

  • Fare diversi sorsi d’acqua o di altri liquidi limpidi. Si può bere bevande sportive solo in piccole quantità. Le persone con diabete devono controllare la loro glicemia spesso e regolare le loro medicine in base alle esigenze.
  • Evitare cibi solidi per le prime ore.
  • Se c’è stato il vomito, aspettare 6 ore, e poi mangiare piccole quantità di alimenti delicati come il riso, succo di mela, o cracker. Evitare i prodotti lattiero-caseari.
  • Se il dolore al vostro addome e si verifica dopo i pasti, gli antiacidi possono aiutare, soprattutto se si sente bruciore di stomaco o senso di indigestione. Evitare di agrumi, i cibi ad alto contenuto di grassi, fritti, derivati ​​del pomodoro, caffeina, alcol e bevande gassate.
  • Evitare l’aspirina, ibuprofene o altri farmaci anti-infiammatori, e pillole antidolorifici narcotici a meno che il medico li prescriva.

Lascia un commento