Napoli. Tonnellate di pesce prive dell’etichettatura destinato alle tavole di Natale

Un Natale sicuro a tavola grazie all’impegno dei Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari attivi in centinaia di controlli sugli operatori del commercio all’ingrosso delle aree metropolitane di Roma e Napoli. Sotto sequestro 1.5 tonnellate di pesce prive dell’etichettatura e della documentazione previste dalle norme comunitarie e nazionali.

Centinaia di pesce di cui era ignota la data di cattura, le modalità di conservazione e la provenienza geografica e per questo potenzialmente pericolosi per la salute anche sotto il profilo igienico-sanitario.

Lascia un commento