Ankara. Uomo armato bloccato davanti all’ambasciata americana

L’uomo avrebbe esploso alcuni colpi in aria, pare 8, con il fucile che aveva nascosto nel giubbotto. Lo sparatore è stato bloccato dalla Polizia mentre si trovava di fronte all’ambasciata USA in Turchia.

Il fatto avviene a poche ore di distanza dall’assassinio sempre ad Ankara dell’ambasciatore russo.

L’omicidio dell’ambasciatore è “una provocazione”

Lo afferma Vladimir Putin in relazione all’omicidio di Andrey Karlov. Mosca “aumenterà la lotta al terrorismo”. Le indagini, fa sapere il presidente turco Erdogan, saranno condotte insieme da Russia e Turchia.

Lascia un commento