Corruzione in Campidoglio. Insieme a Raffaele Marra arrestato anche il costruttore Sergio Scarpellini

Un terremoto giudiziario che getta pesanti ombre sui grillini. Stamni è stato arrestato Raffaele Marra, uomo di fiducia della sindaca Virginia Raggi. Insieme a lui provvedimento restrittivo anche per il costruttore Sergio Scarpellini.

Denaro a Marra per acquistare una casa Enasarco

L’indagine riguarda al periodo in cui l’ex braccio destro dello della prima cittadina, era direttore dell’ufficio delle Politiche abitative del Comune di Roma e capo del Dipartimento del patrimonio e della casa durante la giunta Alemanno, dal 2013 al 2016.

Secondo l’accusa, Scarpellini avrebbe dato dell’attuale capo del personale del Campidoglio i soldi per comprare una casa Enasarco, (cassa previdenziale degli agenti e dei rappresentanti di commercio) dove lui abitava.

Lascia un commento