Gorizia. Rodica Tatar trovata annegata nell’Isonzo

Della romena di 56 anni non si avevano notizie da 3 giorni fino alla macabra scoperta nel fiume Isonzo a Gorizia. A trovare il cadavere sono stati i sommozzatori dei Pompieri di Trieste e i Vigili del Fuoco goriziani.

Corpo vicino alla centrale Enel

Il corpo è stato rinvenuto nei pressi della centrale dell’Enel. Rodica Tatar abitava da molti anni in città. Potrebbe essere caduta in modo accidentale nel fiume mentre passeggiava.

Lascia un commento