Video lottery. Indagati Sergio e Giancarlo Tulliani suocero e cognato di Gianfranco Fini

Sergio Tulliani e il figlio Giancarlo (suocero e cognato dell’on. Gianfranco Fini) sono indagati nella vicenda di riciclaggio che giunge per mezzo di una società delle Antille, il manager Francesco Corallo.

Arrestati Amedeo Laboccetta e Francesco Corallo

Arrestato l’ex parlamentare pidiellino Amedeo Laboccetta nell’ambito dell’operazione su una associazione per delinquere transnazionale che riciclava i proventi del mancato pagamento delle imposte sul gioco online e sulle video-lottery. Arrestato anche l’imprenditore Francesco Corallo.

Le verifiche dei magistrati a Roma sono arrivati sulla base di un incartamento inviato dai colleghi di Milano. Il riciclaggio riguarderebbe un giro d’affari di oltre 80 milioni di euro.

Giancarlo Tulliani avrebbe messo a disposizione di Rudolf Baetsen, braccio destro di Corallo 2 società offshore per poter far transitare i soldi destinati alle Antille.

Lascia un commento