Las Vegas. Tentò di sparare a Donald Trump condannato Michael Steven Sandford

Durante un comizio all’interno di casinò di Las VegasMichael Steven Sandford voleva assassinare Donald Trump. L’uomo di 20 anni, di origini britanniche, dovrà trascorrere 4 mesi in un penitenziario.

Soffre di disturbi mentali

Sandford, affetto da disturbi mentali, aveva provato a prendere una pistola dalla fondina di un agente di Polizia con l’intenzione di sparare al candidato GOP alla Casa Bianca. Fu prontamente fermato dalle forze dell’ordine.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento