Paludi. Sequestrato un capannone per il ricovero di animali ovi-caprini

Blitz del Corpo Forestale di Rossano che ha apposto i sigilli ad una struttura abusiva in località “Gesinali” a Paludi nel Cosentino. La struttura edilizia di 500 mq – si legge in una nota – è stata realizzata “senza alcun titolo abilitativo privo di permesso a costruire”.

Il capannone era utilizzato per attività di zootecnia e per il ricovero di animali ovi-caprini. Sequestrato in via preventiva tutto il materiale e le attrezzature in uso.

Deferito un quarantenne

Un uomo di 43 anni di Rossano è stato deferito all’Autorità Giudiziaria “per il reato continuato di cui al testo unico sull’edilizia”.

Lascia un commento