Terremoto di magnitudo 7.8 alle Isole Salomone

L’istituto geologico degli USA (Usgs) avvisa che “pericolosi tsunami dovuti al terremoto” sono possibili sulle coste di Vanuatu, Papua Nuova Guinea, Nauru, Nuova Caledonia, Tuvalu e Kosrae“.

Il centro di monitoraggio degli tsunami nel Pacifico ha messo in preallarme anche le Hawaii. Il sisma è avvenuto a una profondità di 49 km.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento