Il dott. Roberto Giannico assolto con formula piena

In rettifica ed aggiornamento delle notizie pubblicate attraverso la nostra testata/servizio di informazione relative alla  nostra testata/servizio di informazione relative alla carcerazione preventiva e cautelare del primario Sig. Dott. Roberto Giannico per le vicende della Comunità Hanseniana Lebbrosario del presidio ospedaliero Miulli di Acquaviva delle Fonti (Bari), si informano tutti i lettori ed utenti che il provvedimento di carcerazione preventiva e cautelare eseguito nei suoi confronti è stato revocato già dall’anno 2012 e che nel processo che ne è seguito, e che ha visto lo stesso medico Dott. Giannico imputato del reato di tentato omicidio aggravato dal fine di ottenere un vantaggio economico tramite la commissione o l’occultamento di altro reato, egli è stato assolto con formula piena con sentenza inappellabile e definitiva n. 2402/13 pronunciata dalla seconda sezione del Tribunale di Taranto.

Lascia un commento