Canosa di Puglia. La gioielliera Maria Melziade morta durante una rapina

Puglia sempre più far west. L’ultimo gravissimo episodio a Canosa dove ha perso la vita una donna di 75 anni in seguito ad una rapina in casa. Marzia Melziade è deceduta in ospedale dopo essere stata vittima di un’aggressione a scopo di rapina.

Stava attendendo il rientro del marito

L’ex gioielliera era rincasata da poco e attendeva che rientrasse il marito. Quando ha sentito suonare alla porta ha aperto. Il malvivente l’ha colpita e ha fatto razzia di preziosi. Da stabilire se il decesso sia stato provocato dalle percosse o dallo spavento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Canosa di Puglia. La gioielliera Maria Melziade morta durante una rapina Canosa di Puglia. La gioielliera Maria Melziade morta durante una rapina ultima modifica: 2016-11-18T10:57:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento