Guadagnare col trading, un modo per superare la crisi

La crisi ha buttato a terra l’economia di diverse famiglie. In tanti hanno perso il lavoro, in tantissimi non riescono nemmeno a trovarlo.  Tra questi c’è chi si è pianto addosso, chi ha cercato aiuti economici, chi ha dovuto abbandonare tutto e cercare lavoro all’estero, e chi si è inventato nuove professioni, soprattutto sul web.

 

Questo, infatti, offre tantissime opportunità per chi ha un minimo di dimestichezza. Non è tutto così facile come si potrebbe pensare però perché le magagne in ambito possono essere davvero tantissime, bisogna quindi tenere gli occhi sempre ben aperti. Non è una truffa il trading online che permette davvero di portare a casa uno stipendio se ci si sa fare, purché non ci si lasci affascinare dalle voci che parlano di guadagni “facili” in senso assoluto. Inoltre, in principio, in tanti hanno pensato a un sistema di raggiri, invece basterebbe informarsi un minimo per capire che il trading (online o in modo tradizionale) non è una truffa e che altro non è che un acquistare e vendere azioni, valute o altri strumenti finanziari, che possono rientrare nel giocare in borsa se ci si riferisce al meccanismo.

 

Purtroppo anche qui, però, c’è chi cerca di speculare vendendo sedicenti corsi con nozioni di “base” per fare trading senza però comunicare che non si tratta di una cosa alla portata di tutti. Anzi, per vendere la fanno molto semplice e cercano di attirare clienti millantando facili e altissimi guadagni. In realtà non è così, si pagano anche delle commissioni trading online (approfondimenti su www.migliorcontocorrente.org/commissioni-trading-online.htm) nonché il 26% di tasse al fisco. Quindi non è un’attività remunerativa per tutti. Bisogna poi saper fare trading, ci si deve applicare e studiare perché non si tratta solo di una questione di fortuna, anzi. Purtroppo sono in tanti che attratti dai facili guadagni illusori hanno finito per rimetterci anche quel poco che avevano.

 

E tuttavia, per chi si impegna seriamente, il trading può diventare un lavoro e consentire dei guadagni interessanti, il che non vuol dire certo milionari, ma comunque si riesce a portare a casa un piccolo stipendio che di questi tempi non è male. Attenzione però che quanto guadagnato va assolutamente dichiarato. Il guadagno online va dichiarato nel modello unico e si pagheranno le plusvalenze compilando il modello F24. Se non si vuole correre il rischio di fare errori è bene rivolgersi a un Caf o da un commercialista.

guadagnare-trading

9 su 10 da parte di 34 recensori Guadagnare col trading, un modo per superare la crisi Guadagnare col trading, un modo per superare la crisi ultima modifica: 2016-09-14T12:13:25+00:00 da Simona Lotta
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento