Tunisi, il presidente Beji Caid Essebsi grazia 1605 detenuti

86

Provvedimento di grazia in Tunisia decretato in occasione dell’anniversario numero 59 dalla fondazione della Repubblica. Il presidente Beji Caid Essebsi, ha deciso di concedere la grazia a 1605 detenuti.

Sono solo 876 i detenuti che verranno, però, subito rimessi in libertà. I restanti potranno beneficiare di sconti di pena. Il provvedimento esclude reati come terrorismo, traffico d’armi, spaccio di droga e omicidio.

Il provvedimento era particolarmente atteso. E contribuisce anche ad alleggerire il numero dei detenuti nelle patrie galere tunisine.