Bologna, approvato un ordine del giorno per prevenire il bullismo omofobico

Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di lunedì 14 marzo, ha approvato un ordine del giorno per impegnare il Consiglio comunale a promuovere l’educazione alla diversità e a prevenire il bullismo omofobico e invitare la giunta apromuovere l’estensione della legge Mancino ai reati fondati sulla discriminazione in base all’orientamento sessuale, presentato dal consigliere Massimo Bugani e firmato dai consiglieri Piazza, Pieralisi e La Torre.

Esito della votazione: voti favorevoli 16 (Pd, M5S, salsi – Caracciolo – Gmisto); nessun contrario; 4 astenuti ( Lega nord e Carella – UniSiVin).

Lascia un commento