Napoli, il trans Savatore Piscopo sgozzato da un cliente italiano

In Questura è stato portato un italiano, fortemente sospettato di essere l’autore dell’omicidio. L’omicidio del sessantenne potrebbe essere frutto di una lite con un cliente. Sul delitto indagano gli agenti del Commissariato San Paolo con il supporto della Squadra Mobile.

Savatore Piscopo, 63 anni, transessuale, è stato trovato senza vita poco prima dell’alba dalla Polizia a Fuorigrotta. La vittima presentava una profonda ferita alla gola e si trovava all’interno di una autovettura, una Fiat 500 di colore bianco, parcheggiata in viale Giochi del Mediterraneo.

Lascia un commento