Panico a Verona, incappucciato in un parco brandisce una pistola

Un ragazzo incappucciato, poi risultato essere un tredicenne, brandiva una pistola giocattolo. IL minorenne ha sminato il panico in un giardino pubblico di Verona.

Scattato l’allarme è intervenuta la Polizia con gli agenti che hanno accerchiato la persona, che ha continuato a brandire la pistola anche quando gli è stato intimato di buttarla e di sdraiarsi a terra. Solo dopo alcuni minuti i poliziotti si sono resi conto che si trattava di un ragazzino.

Lascia un commento