Roma, debiti fuori bilancio via libera a 30 milioni per centri assistenza e riabilitazione

TroncaOk del Commissario Straordinario Tronca alla liquidazione di 30 milioni a centri assistenziali e sanitari. A seguire la nota del Campidoglio che informa sul provvedimento.

“Il Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha deliberato il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio, che l’amministrazione aveva contratto negli anni precedenti nei confronti di strutture sanitarie assistenziali e centri di riabilitazione accreditati presso la Regione Lazio.

Tale riconoscimento, che comporterà la liquidazione di fatture emesse per un valore complessivo di circa 30 milioni di euro, darà nuova linfa alle strutture che svolgono servizi assistenziali essenziali a tutela delle categorie più deboli”.

Lascia un commento