Potenza com’era

Il ciclo delle conversazioni sulla storia locale organizzato dal Circolo culturale Gocce d’autore riprende. Protagonisti sono lo studioso e ricercatore Vincenzo Perretti e ancora una volta le immagini del capoluogo lucano. “Potenza com’era” è il titolo del nuovo appuntamento che si terrà oggi alle 18 in vico Francesco De Rosa 6 e che si inserisce nell’ambito delle attività culturali volte ad approfondire la conoscenza della propria storia ed identità.

Dopo infatti gli appuntamenti che hanno caratterizzato il mese di novembre e che hanno visto l’allestimento di mostre fotografiche dedicate a Giovannino Guareschi e il suo soggiorno a Potenza negli anni ’34-’35, agli undici fotografi che hanno dato vita a “Potenza Live” con la presenza del dott. Luigi Luccioni che ha raccontato fatti e vicende inedite di una Potenza che non c’è più e del direttore dell’Apt Basilicata Gianpiero Perri che ha affrontato il tema della “cultura della bellezza” che in questa città manca, si continua a parlare di Potenza città capoluogo.

Vincenzo Perretti lo farà aprendo il suo archivio personale fatto di migliaia di fotografie che raccontano un passato affascinante e ricco di eventi. Il suo lavoro di scavo riporta alla luce luoghi e persone del secolo scorso che oggi non esistono più ma che hanno costruito insieme la città nella quale oggi viviamo. La conversazione prende il via da una delle sue numerose pubblicazioni, “Potenza così com’era : brani di storia e di cronaca cittadina illustrati da immagini del secolo scorso”, data alle stampe nel 2008 e che riporta con copiosità di documentazione e rigorosità scientifica le principali evoluzioni subite dalla città e dal popolo potentino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza com’era Potenza com’era ultima modifica: 2015-11-27T02:16:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento