Roma, agguato a Giardinetti alla periferia del Casilino ucciso Salvatore D’Agostino

Mercoledì alle 12, due sicari in sella ad uno scooter hanno fatto fuoco da distanza ravvicinata contro un uomo in strada. I colpi l’hanno centrato al torace e alla testa uccidendolo sul colpo. Salvatore D’Agostino, 32 anni, aveva precedenti per stupefacenti e possesso d’armi.

Sul posto sono accorse le ”volanti” del 113 e anche un’ambulanza che è ripartita vuota. L’omicidio si è consumato a via degli Orafi, una stradina, nei pressi di Tor Vergata.

Sembra che la persona uccisa avesse dei precedenti penali. Si tratta dell’ennesimo omicidio in quel quadrante di città.

Lascia un commento