Sant’Angelo Lodigiano, spacciatore nordafricano ridotto in fin di vita

Gli inquirenti ritengono che lo straniero stesse spacciando tra i campi di Sant’Angelo Lodigiano, in frazione Belfiorito, quando è stato ridotto in fin di vita a colpi di arma da fuoco dopo essere stato rapinato del portafogli.

Lui stesso è riuscito a comporre il 112 per lanciare l’allarme prima di perdere conoscenza. Il nordafricano si trova ora ricoverato all’ospedale Maggiore di Lodi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Angelo Lodigiano, spacciatore nordafricano ridotto in fin di vita Sant’Angelo Lodigiano, spacciatore nordafricano ridotto in fin di vita ultima modifica: 2015-11-02T10:04:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento