Roma, a Cinecittà rissa con manganellate tra rom e cinesi

A scatenare la rissa il comportamento di due rom che hanno messo a soqquadro un negozio cinese a Cinecittà in Via Calpurnio Fiamma. Le donne hanno iniziato ad aprire tutte le confezioni dei trucchi e le creme per provarle. Il titolare del negozio le ha accompagnate fuori dal locale.

Le due nomadi, non contente, sono tornate insieme ad un loro parente, un ragazzo di 26 anni, per vendicarsi. Ne è nata una lite furibonda tra i tre rom e il figlio del titolare del negozio, un ragazzo cinese di 27 anni, che per avere la meglio sulla banda ha afferrato un manganello telescopico scagliandolo contro i tre.

I residenti della zona hanno chiamato i Carabinieri della stazione Cinecittà. I militari hanno arrestato le quattro persone per rissa. Tutti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale “Vannini” per varie contusioni e abrasioni e sono stati poi dimessi con prognosi dai 3 ai 5 giorni. Anche il titolare del negozio, un uomo cinese di 45 anni, è stato ferito con una diagnosi di 5 giorni. Il manganello e l’ombrello, utilizzati per picchiarsi, sono stati sequestrati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, a Cinecittà rissa con manganellate tra rom e cinesi Roma, a Cinecittà rissa con manganellate tra rom e cinesi ultima modifica: 2015-11-01T03:12:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento