Riace, omicidio di Ernesto Ienco arrestati la moglie Francesca Marziano e il ventenne Agostino Michelotta

Svolta nel giallo dell’omicidio di Ernesto Ienco, imprenditore di Riace, assassinato a fucilate. I Carabinieri hanno arrestato Francesca Marziano, moglie di Ienco, considerata la mandante dell’omicidio del marito. In arresto anche Agostino Michelotta, 21 anni, che lavora in un laboratorio di falegnameria, amico della donna, e ritenuto l’esecutore dell’omicidio.

Ernesto Ienco è stato ucciso in contrada Iannino, una frazione di Riace Marina. Era appena entrato nell’abitazione, ubicata in luogo isolato, quando dall’interno sono partiti i colpi di fucile che l’hanno fatto perire. L’omicidio sarebbe avvenuto tra l’una e mezza e le due di notte. A quell’ora, in casa, c’era solo la moglie e, probabilmente, l’amico della stessa fermato ieri e che, secondo gli investigatori che hanno condotto le indagini, sarebbe proprio quello che ha sparato.

Durante i numerosi interrogatori di parenti e amici di Ienco, era emerso che tra la giovane coppia regnava da anni una certa discordia. Negli anni passati si erano persino separati per qualche tempo. L’unica cosa che avrebbe tenuti legati i due sarebbero state le due figlie piccole, una di 5 e l’altra di 10 anni, che la sera dell’omicidio erano dai nonni materni a Guardavalle, come avrebbe rivelato la stessa donna a qualche congiunto, che suggeriva tempo addietro di dividersi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Riace, omicidio di Ernesto Ienco arrestati la moglie Francesca Marziano e il ventenne Agostino Michelotta Riace, omicidio di Ernesto Ienco arrestati la moglie Francesca Marziano e il ventenne Agostino Michelotta ultima modifica: 2015-11-01T09:40:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento