Al via i fuori abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza

Dopo l’avvio della nuova stagione artistica del Teatro Comunale, con l’eccezionale appuntamento con la Modern Dance della Paul Taylor Dance Company e i primi Concerti (il pianista Benedetto Lupo e l’originale programma, solo per archi, proposto dal Quartetto Hermès il 2 novembre), parte anche la programmazione dei Fuori Abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza che per la nuova stagione propone ben 9 spettacoli: si tratta di appuntamenti diversi per ispirazione, tipo di pubblico e fascia di età a cui sono rivolti; i generi spaziano dal gospel alla serata futurista, dalle danze tradizionali al cabaret, dal musical all’operetta.
L’inizio sarà mercoledì 4 novembre, alle 21.00 anziché al consueto orario delle 20.45, con una coppia cult del cabaret nazionale, Ficarra & Picone in “Apriti Cielo”, spettacolo scritto e interpretato dai due comici siciliani.
Ficarra&Picone tornano al teatro dopo quattro anni, con il nuovo spettacolo “Apriti Cielo” che prende spunto dalla vita di tutti i giorni, piena di cronaca nera, politica, religione e tanto altro; ci offrono, con la leggerezza che li contraddistingue, una riflessione divertente sulla nostra società e sulla nostra nazione, regalandoci uno spettacolo dalle tinte forti, ad alto tasso di comicità.
Il desiderio di sentire nuovamente il calore delle risate del pubblico, è stata la molla per la realizzazione di un nuovo testo. Come i precedenti lavori teatrali, anche questo è strutturato in singoli quadri, che riprendono la rappresentazione della vita quotidiana, tema molto caro agli artisti, con i suoi paradossi al limite dell’assurdo. I due comici, prendendo spunto dalla realtà, offrono al pubblico momenti di sana e spietata ironia, in perfetta sintonia con il loro stile.
Per lo spettacolo “Apriti Cielo” di Ficarra & Picone al Teatro Comunale di Vicenza mercoledì 4 novembre alle 21.00 i biglietti sono esauriti; saranno disponibili solo in caso di rinuncia dei possessori.
Il prossimo appuntamento dei Fuori Abbonamento è in programma venerdì 11 dicembre alle 20.45; si tratta di “Zang Tumb Tumb – Serata Futurista” ideazione di Roberto Floreani, uno spettacolo ad alto coinvolgimento emotivo di declamazione, musica, videoproiezioni e aerodanza per ricordare la pubblicazione del celebre testo futurista di Filippo Tommaso Marinetti, nella ricorrenza dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. Tre attori declamatori, tra cui lo stesso Floreani, sequenze coreografiche di danza del futurismo, ispirata e vicina ai principi del volo e accompagnamento musicale di un’Orchestra i cui musicisti saranno posizionati tra il pubblico, sono gli ingredienti di una serata a tema, davvero unica.
Di particolare appeal sono anche gli altri appuntamenti con il cabaret nei Fuori Abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza. I protagonisti sono infatti tutti volti noti al grande pubblico.
Teresa Mannino con il suo spettacolo “Sono nata il ventitrè” di cui cura il testo con Giovanna Donini e firma anche la regia, sarà in scena martedì 8 marzo 2016 alle 21.00. Lo spettacolo sostituisce quello di Ale & Franz “Tanti lati – Latitanti” annunciato per mercoledì 24 febbraio, saltato per motivi organizzativi.
“Sono nata il ventitrè”, in tournée da gennaio dello scorso anno, ha registrato ovunque uno strepitoso successo di pubblico, grazie alla comicità sagace e alla simpatia travolgente della protagonista, volto noto anche per le sue numerose partecipazioni televisive, in veste di conduttrice e cabarettista. “Voglio raccontare al mio pubblico la mia vita, com’ero, come sono cresciuta e come è cambiato il mondo intorno a me”, spiega Teresa Mannino. Un viaggio nella sua infanzia, tra i piccoli e grandi traumi di allora che magari poi si sono rivelati formativi. “Sono diventata quella che sono passando attraverso momenti difficili che mi hanno fatto crescere”.
Così, passando attraverso il racconto della sua infanzia trascorsa nell’ambiente protettivo ma anche adulto e forte della sua Sicilia, dei rapporti genitori e figli, o quello dei mitici anni ’70, Teresa Mannino racconta la sua versione, nel suo modo personalissimo, dei mutamenti avvenuti in questi ultimi anni.
Il terzo per il cabaret e ultimo appuntamento dei Fuori Abbonamento sarà domenica 3 aprile, alle 21.00, ancora con un duo comico di grande richiamo, Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti. I due artisti saranno in scena con “Matti da slegare”, versione italiana della commedia norvegese “Elling & Kjell Bjarne” di Axel Hellstenius. Lo spettacolo, di cui Gioele Dix firma la regia, è una nuova produzione del Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano realizzata in coproduzione con Mismaonda.“Matti da slegare” debutterà in prima nazionale a fine gennaio; è una pièce che racconta il percorso tortuoso, complicato ed esaltante che conduce due inseparabili amici vissuti per tanti anni in una struttura psichiatrica, i due “matti”, a slegarsi dai tanti fantasmi che li hanno tormentati e resi infelici per gran parte della loro vita. La scelta di affidare a tre dei più apprezzati, simpatici, popolari e socialmente sensibili personaggi dello spettacolo italiano, un tema rilevante e delicato come quello della malattia mentale, è stata sicuramente una scelta vincente. Le loro caratteristiche attoriali e registiche garantiscono un approccio alla materia ironico, a tratti spassoso e divertente, sicuramente acuto, ma sempre ricco di grande umanità.
I biglietti per i Fuori Abbonamento sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (viale Mazzini 39, biglietteria@tcvi.it, tel. 0444.324442), aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15 e durante la stagione un’ora prima degli spettacoli. Sono disponibili anche online sul sito del Teatro www.tcvi.it
I biglietti per “Apriti Cielo” di Ficarra&Picone (esauriti), “Sono nata il ventrìitrè” di Teresa Mannino e “Matti da slegare” di Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti costano: 34,00 euro il biglietto intero, 24,00 euro il ridotto over 65 e 15,00 euro il ridotto under 30.
I biglietti per la Serata Futurista costano invece 18,00 euro il biglietto intero, 15,00 euro il ridotto over 65 e 12,00 euro il ridotto under 30.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al via i fuori abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza Al via i fuori abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza ultima modifica: 2015-11-01T02:16:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento