Firenze, domenica riapre al pubblico il Museo del ciclismo Gino Bartali

Domenica riapre al pubblico il museo del ciclismo Gino Bartali di Ponte a Ema. Il museo, che dal 1° ottobre scorso è gestito direttamente dal Comune, è stato inserito nel circuito della Firenze Card e dei Musei civici fiorentini. Si parte il primo novembre con ingresso libero nell’ambito della ‘Domenica metropolitana’.
“Ci eravamo impegnati a rilanciare il museo, siamo partiti subito inserendolo nel circuito della Firenze Card e in quello dei musei civici – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – E’ un progetto che mi sento di sostenere con passione per promuovere la casa delle memorie del grande Bartali e inserire a pieno titolo il museo del ciclismo nell’ampia offerta culturale della città. Non appena sarà completata la risistemazione del museo, sarà organizzata una biciclettata inaugurale con partenza da piazza Bartali”.
Dopo l’accordo tra Amministrazione comunale e associazione Amici del Museo Bartali, dal 1° ottobre scorso, la gestione diretta del museo di Ponte a Ema è passata al Comune. L’accordo, della durata di tre anni, prevede la cessione in comodato gratuito da parte dell’associazione dei cimeli esposti e custoditi nel museo.
La struttura si sviluppa su tre piani per un totale di oltre mille metri quadrati. Al piano seminterrato si trova il deposito delle biciclette di varie epoche, che ne fa intravedere l’evoluzione tecnica; al primo piano il museo vero e proprio con l’esposizione di biciclette, indumenti e cimeli che documentano la storia del ciclismo e le imprese di Gino Bartali e altri campioni. Nel museo sono conservati anche importanti raccolte di giornali d’epoca e numerose pubblicazioni e filmati.
Il museo sarà aperto al pubblico il venerdì e sabato dalle ore 10 alle 13 e la domenica dalle 10 alle 16. Sono previste inoltre aperture straordinarie su richiesta con tariffe di 50 euro per gruppi fino a 10 persone e di 100 euro per gruppi da 11 a 20 persone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, domenica riapre al pubblico il Museo del ciclismo Gino Bartali Firenze, domenica riapre al pubblico il Museo del ciclismo Gino Bartali ultima modifica: 2015-10-31T02:37:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento