Legnano, massima allerta per un maniaco sessuale dopo due tentati stupri

A turbare la quiete della città le due tentate violenze sessuali nei confronti di due donne nei pressi del Castello, sulla ciclabile che collega San Vittore Olona al monumento Visconteo. Si è sulle tracce del maniaco di cui ci dovrebbe essere una descrizione precisa visto che sarebbe passato sotto le telecamere di un distributore di benzina nella zona della seconda aggressione.

Il primo caso è avvenuto venerdì pomeriggio nella zona di via Fornasone. Una donna che stava facendo jogging è stata avvicinata da un giovane in bicicletta che trasportava sulla canna un ragazzino di circa undici anni. Dopo alcuni commenti poco educati i due hanno spinto per terra in un campo vicino la donna, che si sarebbe poi divincolata riuscendo a fuggire. La vittima si sarebbe poi precipitata dalle forze dell’ordine per fare denuncia, raccontando l’accaduto.

L’altra tentata violenza è avvenuta nel tardo pomeriggio di martedì. Una donna in bicicletta è stata avvicinata da un giovane sulla pista ciclabile. Anche in questo caso il maniaco ha cercato di abusare della donna, che è riuscita a scappare raggiungendo il vicino distributore di carburante e chiedendo aiuto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Legnano, massima allerta per un maniaco sessuale dopo due tentati stupri Legnano, massima allerta per un maniaco sessuale dopo due tentati stupri ultima modifica: 2015-10-29T09:46:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento