Tangenti, la dirigente Anas Antonella Accroglianò si è avvalsa della facoltà di non rispondere

La donna di 54 anni è indagata dalla Procura di Roma per un giro di tangenti e sarebbe pronta a collaborare con gli inquirenti.

E’ quanto emerge al termine della prima giornata di interrogatori di garanzia durante i quali Antonella Accroglianò, soprannominata la “Dama nera”, si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

Una strategia che, secondo i pm, potrebbe aprire la strada a una collaborazione da parte della dirigente Anas.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tangenti, la dirigente Anas Antonella Accroglianò si è avvalsa della facoltà di non rispondere Tangenti, la dirigente Anas Antonella Accroglianò si è avvalsa della facoltà di non rispondere ultima modifica: 2015-10-26T21:21:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento