Varsavia, i polacchi scelgono i loro rappresentanti per Sejm, la Camera bassa, e il Senato

Sono 30.7 milioni gli elettori chiamati alle urne per scegliere per i prossimi quattro anni i loro rappresentanti per Sejm, la Camera bassa, e il Senato. I seggi elettorali sono 27860 e chiuderanno alle 21.

I candidati per 460 posti del Sejm sono 7.899, divisi fra le liste di 8 partiti che si sono presentati al voto. Per 100 posti nel Senato i candidati sono 425.

Il voto per Sejm si svolge secondo il sistema maggioritario; l’assegnazione dei posti fra i partiti che hanno superato lo sbarramento del 5% (8% per i blocchi elettorali) avviene con la correzione dovuta al sistema d’Hondt. Per il Senato invece i seggi sono uninominali.

L’operazione del voto avviene anche all’estero. Presso i consolati oppure tramite posta si vota per le liste presentate nel centro di Varsavia.

I primi exit poll saranno stasera dopo la chiusura dei seggi, mentre i risultati finali della Commissione elettorale nazionale si sapranno martedì prossimo.

Lascia un commento